Blog Archives

Stressato per il Lavoro? quando si può parlare di risarcimento?

La Corte di Cassazione ha quantificato il risarcimento dei danni causati da stress lavorativo e la sua grande responsabilità. L’attività lavorativa è spesso fonte di notevole stress per il dipendente, il quale talvolta può sentirsi pervaso da uno stato di ansia, di frustrazione, di irritabilità, dalla brutta sensazione di non essere all’altezza delle aspettative. Le

Continua... →

Minorenni: nel caso di incidente possono delegare una figura competente per il risarcimento.

È valida la diffida inviata dall’avvocato o organo di competenza stragiudiziale all’assicurazione a seguito del mandato ricevuto dal minorenne ferito a seguito di un incidente stradale. Se in seguito ad un incidente stradale un minore ha riportato ferite è lecito che dovrà richiedere il risarcimento del danno all’assicurazione. Quest’ultimo non ha bisogno di essere autorizzato

Continua... →

Le responsabilità del gestore dell’autostrada.

La cassazione conferma l’indirizzo già espresso più volte secondo il quale il gestore dell’autostrada è responsabile ai sensi dell’art. 2051 c.c. per i fatti che accadono agli utenti, poiché in capo ad esso è riconoscibile il potere di custodia della cosa, che si estende anche alle sue pertinenze. Nel caso in cui un animale selvatico

Continua... →

Nessun Risarcimento. Il danneggiato ha offerto un biscotto al cane.

  Il Tribunale si è pronunciato su un caso riguardante la richiesta di risarcimento di un uomo verso il proprietario di un cane che, urtandolo, lo faceva cadere e gli procurava la frattura di una gamba. Il danneggiato aveva chiamato a sè il cane per offrirgli dei biscotti. Tale circostanza, secondo il Tribunale, ha contribuito

Continua... →

“Legge annuale per il mercato e la concorrenza” Si confermano le tabelle milanesi per i micro-danni.

  È stata pubblicata, in Gazzetta Ufficiale del 14.08.17, la legge 124 del 04.08.2017 recante la suggestiva intitolazione “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”. Ci permettiamo di definire “suggestivo” tale pacchetto di norme perché esso – in conformità a un malcostume oramai endemico della nostra classe politica – utilizza distorsivamente termini come “mercato”

Continua... →

Anatocismo, “Autorizzo la banca” o “Non autorizzo la banca”

LA FIRMA SULL’ANATOCISMO, UN’OPERAZIONE SILENZIOSA DA PARTE DELLE BANCHE.  “Espressione della scelta del Cliente in ordine all’autorizzazione/non autorizzazione all’addebito in conto degli interessi debitori divenuti esigibili.” Questa frase è presente in testata sul modulo di una nota banca dove richiamando il correntista in filiale propone con gentilezza la nuova normativa del governo sull’ ANATOCISMO. L’intento

Continua... →

Sinistri Stradali: Il giudice deve motivare le ragioni per cui non considera le tabelle di Milano.

Sinistri Stradali: Il giudice deve motivare le ragioni per cui non considera le tabelle di Milano. Nel caso in cui l’assicurazione debba risarcire il danno da sinistro stradale deve tenere conto, ai fini del danno non patrimoniale, delle quantificazioni operate dalle tabelle del Tribunale di Milano. Secondo, infatti, una recente sentenza della Cassazione, tali tabelle

Continua... →

Sono Vessatorie le clausole NO avvocato NO patrocinatore stragiudiziale

Sono Vessatorie le clausole che ostacolano l’ingaggio di un professionista specializzato nella gestione del danno. Le clausole inserite nei contratti RCA di Allianz assicurazioni ai propri clienti sono vessatorie tramite il provvedimento n. 26255 del 30 novembre 2016, pubblicato sul bollettino n. 46 del 27 dicembre 2016 sancito dall’autorità Garante della concorrenza e del Mercato.

Continua... →

Malasanità – Come tutelarsi in caso di dubbio sulla presenza di un errore medico

Se un paziente ha sospetti che il peggiorare delle sue condizioni di salute sia dovuto ad una mancanza medica ovvero una malasanità, deve evidenziare il suo dubbio a persone competenti o enti che lo possano aiutare ad andare a fondo alla questione. Le figure che ci possono essere di aiuto in casistiche come questa sono

Continua... →

Malasanità un danno imputabile

MALASANITÀ E RISARCIMENTO I dati della Commissione tecnica sul rischio clinico istituita dal Ministero della Salute confermano che in Italia si verificano ogni anno circa 320.000 morti a causa di malasanità, con una media giornaliera di circa 90 pazienti deceduti. Almeno il 50% dei decessi sarebbe evitabile. Il 70% degli eventi dannosi in materia è

Continua... →
This website stores some user agent data. These data are used to provide a more personalized experience and to track your whereabouts around our website in compliance with the European General Data Protection Regulation. If you decide to opt-out of any future tracking, a cookie will be set up in your browser to remember this choice for one year. I Agree, Deny
560